La scelta come motore di apprendimento e autostima

bambino al nido che sceglie il suo gioco

La Scelta

Scegliere significa dare espressione al proprio sé, dare spazio alla volontà indirizzandola verso uno scopo, saper prendere una strada e rinunciare a un’altra. Saper scegliere è un’abilità, che può essere sviluppata partendo dalla consapevolezza del proprio sé, competenza che inizia a svilupparsi dai 20 mesi e che deve essere coltivata durante l’infanzia.

Maria Montessori con i suoi studi, ci suggerisce di vedere nel bambino un maestro, una guida per se stesso poiché ha in sé un’energia naturale, che da sola lo indirizza e lo porta a svilupparsi attraverso leggi precise. Ci suggerisce di vedere nel bambino la capacità di scelta tra ciò che vuole imparare, approfondire, sviluppare, tralasciare o imparare più tardi.

“Ciò che muove il bambino all’attività è un impulso interiore primitivo, quasi un vago senso di fame interna, ed è la soddisfazione di questa fame che lo conduce a poco a poco a un complesso e ripetuto esercizio dell’intelligenza nel comparare, giudicare, decidere un atto, correggere un errore”.
Maria Montessori

L’ambiente in cui matura la scelta

Il contesto ambientale è ciò che raccoglie gli stimoli che il bambino utilizza per autodeterminarsi, per scegliere ciò di cui ha bisogno e per far emergere le proprie potenzialità con i propri tempi e i propri modi. All’adulto è dato il compito di organizzare un ambiente adatto a lui e di farsi interprete dei suoi bisogni.
Se l’ambiente è ben composto e pensato, il bambino fa da solo.

Nei centri educativi Busy Bees ogni bambino e bambina può scegliere quale esperienza vivere tra le diverse proposte che le educatrici, con cura e attenzione, creano, strutturando laboratori differenti per permettere a tutti di trovare la propria dimensione, secondo le loro competenze.
Ogni mattina quindi le sezioni si riuniscono per fare quella che viene chiamata “La Scelta” che consiste nel dare la possibilità, di scegliere in quale laboratorio cimentarsi e di conseguenza di come dare libera espressione al proprio sé, sperimentando, giorno dopo giorno, un livello sempre maggiore di autonomia che permetta di ascoltarsi e capire quale area di competenza voler sviluppare.

Il vissuto di un campione, Jannik Sinner

Come ci ha dimostrato, proprio in questi giorni il campione di tennis Jannik Sinner, permettere ai più piccoli di scegliere in libertà, significa dare loro la possibilità di trovare la propria strada sentendosi ascoltati, liberi ma supportati. Questo processo può avvenire e portare ad acquisire ottime competenze nei bambini se la scelta rimane sempre legata alle competenze dell’età.

È importante dare l’opportunità di scelta tra elementi conosciuti da chi deve scegliere.

(Un bambino o bambina di tre anni è in grado di scegliere tra due/tre magliette da mettere per andare all’asilo ma non è in grado di capire la differenza tra una maglietta e una canottiera nel mese di gennaio. A questa età la sua scelta è legata soprattutto al piacere più che alla prevedibilità della conseguenza).

L’opportunità e la libertà di scelta che alimenta l’autostima e la fiducia

L’opportunità di scelta è importante per far percepire ai bambini e alle bambine la fiducia dell’adulto nei loro confronti. L’autostima e la fiducia in se stessi sono alla base della salute mentale in età evolutiva e saranno la chiave del benessere psicologico in età adulta, ecco perché in Busy Bees riteniamo sia così importante lavorare sulla scelta e siamo convinti che sia fondamentale, sia in famiglia, sia a scuola lasciare ai bambini e alle bambine l’opportunità e la libertà di decidere oggi quello che potrà essere domani.

“Per crescere individui forti e indipendenti, è essenziale dare fiducia ai propri figli, lasciando loro al libertà di scegliere il proprio percorso… Non tutti i figli saranno campioni ma tutti possono trovare il proprio posto nel mondo se gli viene data la libertà di scoprirlo.”
Jannik Sinner

R

 

Sara Monticelli e Anna Trevisan –  Busy Bees  – Milano

Immagini nido Busy Bees via Muratori – Milano