Busy Bees Buzz

Il Blog

Le migliori esperienze della settimana che arrivano dai nostri centri educativi per l’infanzia

La danza per i bambini e per le bambine : libertà, autonomia e autostima

0
Danza per bambini e bambine 3 - 6 anni
La danza per la fascia d’età 3-6 anni La realtà degli asili e delle scuole d’infanzia Busy Bees in Italia si sta sempre di più ampliando. Ogni centro in Italia si distingue per la grande importanza che dà alla musica, alla lingua inglese e alla speciale attenzione rivolta all’alimentazione sana…

Brainstorming su mamma e papà

0
la famiglia in Busy Bees
Giornata mondiale dei genitori e del bambino In occasione della giornata mondiale dei genitori e del bambino, a scuola, si è aperta una riflessione con un gruppo di bambini di cinque anni che ha cercato di dare un significato alla domanda “Chi è una mamma e chi è un papà?”. Le risposte dei bambini hanno scatenato un vero e  vero e proprio brainstorming a tratti filosofico che ha voluto ampliare il discorso arrivando a individuare una narrativa familiare che parte dal punto di vista dei più piccoli. Con una modalità che richiama il brainstorming, i bambini si sono lasciati contagiare…

Outdoor Education al nido e alla scuola dell’infanzia

0
bambini camminano nel giardino
Outdoor Education al nido e alla scuola dell’infanzia L’outdoor Education è un approccio educativo fondato sulla centralità riconosciuta all’ambiente esterno come luogo privilegiato per lo sviluppo e caratterizzato da attività esperienziali basate su creatività e multisensorialità in situazioni naturali (Szczepanski, 2009). l’outdoor si inserisce in modo spontaneo e armonioso nel processo evolutivo del bambino offrendogli numerose occasioni di sperimentazione, conoscenza e apprendimento, e favorendo allo stesso tempo lo sviluppo delle capacità di problem solving e autoregolazione. La conoscenza passa attraverso l’esperienza diretta, la scoperta, il gioco, e utilizza il corpo come veicolo principale per attività sensoriali, percettive e motorie. Outdoor Learning Il bambino Interagisce in un ambiente naturale che…

A scuola nell’orto

0
cura dell'orto. le nostre carote
  E’ possibile secondo voi immaginare un asilo e una scuola dell’infanzia diversi? Una scuola all’aria aperta, dove la conoscenza passi anche attraverso la manualità? Secondo noi sì. È nel rapporto diretto con la natura infatti che il bambino può vivere un’esperienza multisensoriale in cui forme, colori, sapori e odori, emozioni e sensazioni sono essenziali per il suo sviluppo cognitivo e sociale. Non servono necessariamente grandi spazi all’aperto da convertire in orti, a volte basta tanta fantasia e capacità di riciclare. Ecco quindi che i cassoni di legno possono essere sostituiti da cassette e scatoloni, i vasetti degli yogurt possono…

Centri estivi di Busy Bees, aperte le iscrizioni

0
Centri estivi di Busy Bees bambini che giocano nel prato
Centri estivi Busy Bees a Milano Scopri i 6 Busy Bees Summer Camp a Milano per tutto luglio abbiamo preparato un’estate davvero outdoor   Esperienze uniche di apprendimento creativo per bambini dai 3 ai 6 anni, in uno spazio tempo dove sperimentare, sperimentarsi e divertirsi all’aria aperta   I BB Summer Camp sono un’occasioni per scoprire, creare, imparare e condividere 6 sedi in Milano città, tutte dotate di spazi esterni, tra cui identificare la più vicina e comoda: Via S.Vittore, 29 – Via Dezza, 28 –  Via Darwin, 20 – Via Muratori 46/6 – Via Lario, 16 – Via Casati, 38 I centri estivi Busy Bees si svolgono in 4 settimane di luglio all’insegna del divertimento ma soprattutto dell’OUTDOOR, così…

Bee Art, il progetto di sostenibilità di Busy Bees

0
gli hotel bug di Busy Bees e l'impegno per salvare la terra
Bee Art, il progetto di educazione ambientale di Busy Bees I bambini giocano un ruolo da grandi per la salvaguardia delle api “Per la giornata della Terra ci impegniamo affinché le api di Busy Bees possano visitare 60 milioni di fiori.” Leo (5 anni) Con l’arrivo della primavera l’impegno di Busy Bees e della sua grande comunità per la difesa delle nostre amiche api e della Terra, si fa più intenso. Per sostenere questa causa, ha pensato a un progetto di educazione ambientale ad hoc. L’attività sulle api alla scuola dell’infanzia e al nido I nostri bambini e le nostre…

Il valore delle emozioni

0
bambino nel prato
Educare alle emozioni Educatrice :”dove senti la tua rabbia?: S:”La sento nella bocca!” Educatrice :”E la felicità?” S:”Nella faccia e nelle gambe!”   Educare alle emozioni è un compito che richiede impegno e costanza e che spetta all’adulto di riferimento del bambino; è fondamentale che nella fascia di età 0-6 anni venga dato un nome a tutti i comportamenti che fisiologicamente si manifestano in seguito a degli eventi. Le emozioni interessano il bambino fin dai primi mesi di vita e sono importanti per il suo sviluppo psico-fisico e sociale perché gli consentiranno di creare un buon rapporto con sé stesso…

I terribili “due” e la crescita dietro ai “no”

0
bambino inizia a conoscere se stesso
  Arriva un momento, nella vita relazionale di ogni famiglia, in cui si affronta una fase evolutiva determinante per la formazione dell’alterità, che è il bambino: a partire dai 20 mesi circa, il bambino inizia un percorso che lo porterà alla formazione della sua personalità, in quanto distinta da quella della figura di riferimento. Il primo anno e mezzo di vita è caratterizzato da una moltitudine di conquiste determinanti nella sua crescita: l’acquisizione di una motricità generale e fine abbastanza raffinate gli permettono di esplorare il mondo circostante in una condizione di autonomia; l’esplosione della proprietà linguistica gli permette altresì…

Sostenibilità all’asilo e alla scuola materna : arriva Bee Art di Busy Bees per salvare il pianeta

0
La scoperta
Bee Art è il progetto di Busy Bees che riguarda gli insetti e in particolare le Api ma che tocca tutti noi che insieme, con piccoli ma grandi gesti quotidiani, possiamo fare la nostra parte per proteggere l’ecosistema, perché da sempre siamo convinti che i #primipassi contino. Scopri la Gallery del progetto   Il nostro obiettivo, come comunità di famiglie Busy Bees sarà quello di difendere il pianeta e aiutare i nostri bambini a comprendere come anche loro possano giocare un ruolo da grandi per il futuro della natura che amiamo e del pianeta terra che ci ospita e che…

Conoscersi attraverso il “Gioco all’aria aperta”

0
primavera e gioco all'aria aperta
La primavera sta arrivando: viva la libera esplorazione della natura per orientare bisogni, azioni e curiosità. La stagione più fredda sta giungendo al termine e le giornate si allungano, questo aspetto può essere un punto di partenza per mamme e papà: maggior tempo per il gioco libero all’aria aperta! Sempre più spesso si ricorre a giochi elettronici o a grandi schermi per intrattenere i nostri piccoli tralasciando l’importanza di creare condizioni che favoriscano nel tempo la consapevolezza corporea e, di conseguenza, lo sviluppo di abilità motorie, cognitive e sociali. Curiosità, immaginazione e indipendenza sono aspetti che possono essere stimolati ad…

Come proteggere i bambini da immagini e racconti di guerra

0
bambino che gioca con la sua ombra
“Se cerchiamo una pace vera e se vogliamo ingaggiare una vera guerra contro la guerra dobbiamo cominciare dai bambini.” Gandhi Il momento storico attuale è drammaticamente entrato nelle case di tutti. Sentimenti di smarrimento, paura, impotenza, incertezza sul futuro hanno invaso improvvisamente le nostre vite. Pur volendoli proteggere, il tema della guerra è entrato inevitabilmente anche nella vita dei nostri bambini. Forse molti genitori con figli in età prescolare si staranno chiedendo cosa fare, come e se intraprendere un discorso di questo genere, quali parole utilizzare, se sia giusto esporre i più piccoli a tale cruda tematica, oppure proteggerli. La…

Il Promemoria di Rodari

0
fiori per il Promemoria di Rodari
  Il “Promemoria” di Rodari perché ai bambini e alle bambine non si spiega la guerra, ma si ascoltano le loro emozioni e gli si ricorda quello che non si deve fare  PROMEMORIA  CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO: LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE PREPARARE LA TAVOLA, A MEZZOGIORNO.  CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE: CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE, AVERE SOGNI DA SOGNARE, ORECCHIE PER SENTIRE.  CI SONO COSE DA NON FARE MAI, NÉ DI GIORNO NÉ DI NOTTE NÉ PER MARE NÉ PER TERRA: PER ESEMPIO, LA GUERRA!

La buona routine che supporta le famiglie : i 5 consigli di Busy Bees

0
La routine e l'ambientamento
la buona routine all’asilo nido e alla scuola di infanzia può supportare le famiglie dopo questi due anni Negli ultimi due anni, tutti noi, anche se con risposte differenti abbiamo vissuto nell’incertezza a causa della pandemia e molti genitori ed educatori sono consapevoli di quanto questo abbia influenzato il benessere delle loro famiglie a casa come a scuola. Il lavoro da casa dei genitori ha reso tutto diverso dal solito e a volte molto complicato, rompendo sia gli equilibri sia i ritmi quotidiani delle famiglie e rendendo difficile, per grandi e piccini, ritrovare l’armonia e la sicurezza donata dai semplici gesti e dalle azioni di…

Sara, la sua vita sportiva oggi dedicata alle bambine e ai bambini

0
psicomotricità in Busy Bees Italia è una specialità di tutti i centri
“La vita da sportiva ha senz’altro formato quei lati del mio carattere che oggi mi permettono di superare situazioni di difficoltà anche al di fuori della pista di pattinaggio e di vivere a pieno ogni situazione non tralasciando mai le sensazioni che provo.” Spesso lo sport viene proposto in età prescolare per apportare benefici al globale sviluppo dell’organismo; questo, pur essendo corretto, non è tutto. Dopo essere stata atleta di pattinaggio artistico sul ghiaccio e danzatrice per quasi vent’anni posso dire con grande entusiasmo che lo sport non è solo “questione di fisico” ma sono soprattutto determinazione, pazienza, gratitudine e…

I servizi per l’infanzia a sostegno di bambini e famiglie

0
Leggere in giardino insieme nell'asilo Buon Pastor
Alla scoperta dei servizi per l’infanzia a sostegno di bambini e famiglie Con il mese di Gennaio spesso le famiglie si trovano a dover fare i conti con il progettare il prossimo futuro, complice il rientro a lavoro dopo la nascita del proprio bambino o bambina, e capire a chi affidare il proprio bene più prezioso. È ormai nota l’importanza dei primi anni di vita del bambino e di come le esperienze vissute siano determinanti per la sua crescita e il suo sviluppo. Daniele Novara parla, in tal senso, di “educazione ricevuta”:  con essa si fa riferimento a quell’educazione di…

Le famiglie, le festività e il diritto naturale dei bambini e delle bambine all’ozio

0
Buon Natale dall'asilo Muratori
Le famiglie, le festività e il diritto naturale dei bambini all’ozio   Le feste sono arrivate, le settimane frenetiche prima di Natale sono concluse e si è finalmente pronti per rallentare, fermarsi e godersi la tanto desiderata pausa. Ben presto si realizza che, in realtà, l’idea di un ritmo più disteso si contrappone con la frenesia che queste giornate ci riservano, l’eccitazione del Natale, l’incontro con parenti e amici: una sovra-stimolazione sensoriale che coinvolge tutti, adulti e bambini, e che potrebbe portare il sistema familiare a vivere momenti faticosi. Esistono, però, dei piccoli accorgimenti che, se tenuti a mente, potrebbero…

A Natale facciamo le capriole

0
psicomotricità articolo n 3 linkedin
Vedere il mondo da prospettive differenti e senza paura con mamma e papà Le festività si avvicinano, quale occasione migliore per trascorrere del tempo in famiglia insieme ai propri bambini? Oltre alle attività natalizie che possiamo proporre ai più piccoli, sono altrettanto importanti i giochi di movimento a corpo libero che prevedono il supporto di un adulto e che portano quindi a rafforzare il legame di fiducia tra quest’ultimo e il bambino, oltre che ad essere un’occasione per conoscere il proprio corpo e capire come funziona nello spazio. È proprio su superfici morbide come un materassino, un letto o sul…

Psicomotricità o ginnastica motoria?

0
I club pomeridiani di psicomotricità di Busy Bees
  Capita spesso che i termini “psicomotricità” e “ginnastica motoria” vengano usati come sinonimi, è importante invece distinguere le due discipline per poter comprendere cosa offrano di diverso l’una dall’altra nonostante entrambe possano essere proposte fin dalla primissima infanzia. La ginnastica motoria propone esercizi fisici volti a sviluppare o fortificare una o più strutture muscolo-scheletriche del corpo; in questo caso, quindi, non c’è possibilità di libera espressione corporea che invece è fondamentale soprattutto nella fascia di età 0-6 anni per un armonico e globale sviluppo cognitivo, emotivo e sociale. La psicomotricità è una pratica educativa che pone al centro del…

I diritti naturali dei Bambini e delle Bambine : l’Outdoor Education a Casa nel Bosco

0
correre nel fango
Più Spazio ai diritti di ogni bambino e di ogni bambina. 1 IL DIRITTO ALL’OZIO a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti  2 IL DIRITTO A SPORCARSI  a giocare con la sabbia, la terra, l’erba, le foglie, l’acqua, i sassi, i rametti 3 IL DIRITTO AGLI ODORI a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla natura  4 IL DIRITTO AL DIALOGO ad ascoltatore e poter prendere la parola, interloquire e dialogare 5 IL DIRITTO ALL’USO DELLE MANI a piantare chiodi, segare e raspare legni, scartavetrare, incollare, plasmare la creta, legare corde, accendere un fuoco 6 IL DIRITTO…

Il lavoro in team tra bambini: un esercizio per crescere

0
lavoro in team tra bambini
  Ogni novembre Busy Bees dedica una settimana intera alla celebrazione del lavoro di squadra. La settimana ha un hashtag #weloveyouteam che, nelle sue diverse declinazioni, ci dà l’occasione preziosa per esprimere ai nostri colleghi quanto apprezziamo lavorare con loro quotidianamente. È importante riuscire a creare un buon clima quando si lavora e in particolare riuscire a dare un buon esempio ai nostri bambini e alle loro famiglie. Per noi di BusyBees il lavoro in team è quindi da sempre una risorsa non solo tra il gruppo degli educatori ma anche e soprattutto tra il gruppo dei bambini. Nel nostro…

Piccolo cosa hai fatto oggi a scuola? Niente mamma

0
una bimba sperimenta la gravità
Lasciamoci sorprendere dalle piccole cose Capita spesso, durante il ricongiungimento pomeridiano, di sentire genitori che chiedono ai propri figli che cosa hanno fatto di bello durante la giornata poiché, se all’asilo nido l’attenzione è maggiormente rivolta allo stato fisico e psicologico del piccolo, alla Scuola d’Infanzia ma anche all’ultimo anno di Nido a ciò si aggiunge un interesse rispetto all’andamento della giornata educativa, ai laboratori a cui si è partecipato, ai giochi fatti, complice anche la crescente capacità di verbalizzazione del piccolo. Capita altrettanto spesso che la risposta data dai piccoli sia elusiva e non coincida esattamente con quanto comunicato…

Litigare bene : i quattro passi del litigio. Due indietro e due avanti

0
abbraccio tra bimbi piccoli
Nei servizi per l’infanzia il tema della rabbia e del conflitto rappresenta quotidianamente un grande oggetto di interesse da parte di educatori e genitori. Sono emozioni molto forti che richiedono un’attivazione corretta da parte degli adulti per trasformare tale situazione in un momento educativo: la rabbia e i conflitti non sono, infatti, da reprimere, ma da gestire in modo efficace attraverso un intervento educativo caratterizzato da calma, delicatezza e capacità di orientare in modo proficuo l’apprendimento socio-emotivo dei più piccoli. In quanto emozione, la rabbia è assolutamente naturale e si lega a caratteri adattivi e di sopravvivenza sia della specie…

Essere genitori durante l’ambientamento

0
Ambientamento alla scuola infanzia buon pastore
L’ingresso in un servizio per la prima infanzia rappresenta un evento molto delicato che richiama con sé molteplici dinamiche che incidono sui primi anni di vita del bambino e del sistema familiare. Esso, inoltre, potrebbe coincidere con la prima esperienza in un contesto extra-familiare, fatto da nuovi spazi, nuovi bambini e  figure adulte e prevede, inoltre, la condivisione delle responsabilità educative. Tale ingresso viene denominato, nella nostra tradizione pedagogia,  inserimento o, più recentemente,  ambientamento. Se spesso questi due termini sono utilizzati come sinonimi, Busy Bees Italia sostiene quel filone di ricerca che li pone, in realtà, come nettamente differenti: se…

Imparare a leggere e a scrivere e il percorso verso “la scuola dei grandi”

0
una bambina della scuola d'infanzia che scrive
Il percorso verso la “scuola dei grandi” nei centri educativi per l’infanzia Busy Bees Italia Oggi è la Giornata Mondiale dell’alfabetizzazione e in BusyBees Italia dedichiamo da sempre grande attenzione allo sviluppo delle abilità grafo-motorie dei bambini. L’acquisizione delle abilità di lettura e scrittura rappresentano solo la conclusione di un lungo percorso che inizia fin dalla primissima infanzia quando, intorno ai 18 mesi, il bambino effettua i primi “scarabocchi” che rappresenterebbero una traccia degli impulsi vitali (Corman, 1998) e degli stati d’animo (Bernson, 2019) dei più piccoli. Attraverso un lento e graduale sviluppo, intorno ai 3/4 anni, il bambino passa…

Doremi diventa Busy Bees e la formula magica è sempre: Musica, Inglese e Cibo Sano

0
Busy Bees in Italia
Il Gruppo Busy Bees, leader internazionale nell’educazione per la fascia d’età 0-6 anni, completa l’acquisizione di 21 asili nido e scuole d’infanzia in Italia e raggiunge la cifra di 30 centri, confermando la forte capillarità della sua offerta di servizi per l’infanzia e per la famiglia. Con l’acquisizione dei nuovi centri in Italia, Busy Bees diventa punto di riferimento per famiglie, istituzioni, educatori ed esperti del settore con l’obiettivo di promuovere l’educazione di qualità di bambine e bambini pronti a diventare cittadini del mondo grazie anche alla particolare proposta formativa bilingue e musicale. Il network include sia asili privati che…

A Milano il nuovo centro per l’infanzia Busy Bees Italia

0
il cortile Busy Bees in via san vittore 29 MIlano
Il primo flagship center di Busy Bees Italia apre a Settembre a Milano, la città dove Doremi nel 1993 ha realizzato la prima scuola dell’infanzia con indirizzo musicale e bilingue. Sono tremila metri quadrati di area esterna dedicata ai bambini, c’è la cucina a misura di bambino per i laboratori di educazione alimentare, l’aula per i laboratori musicali, i materiali naturali scelti per gli arredi, le sedute studiate appositamente per Busy Bees, l’orto in giardino e un’offerta di laboratori pomeridiani, aperti anche ai bambini del territorio. Per citare solo alcuni dei plus del nido scuola Buon Pastore. Il progetto ha…

I primi passi contano in Busy Bees

0
dipingiamo con i piedini
Un famoso proverbio dice “Chi ben inizia è a metà dell’opera!” e nel nostro caso calza a pennello con l’idea di percorso educativo che abbiamo progettato per i nostri bambini e che vediamo realizzarsi ormai da molti anni. La metodologia maieutica ci insegna che l’apprendimento avviene tramite l’esperienza e il compito fondamentale dell’adulto è quello di fornire al bambino gli strumenti necessari per potersi sperimentare fino in fondo non lasciando nessun materiale, nessun contesto, nessuna opportunità, inesplorati. Ecco perché gli asili Busy Bees sono una palestra fondamentale per permettere ai bambini di raggiungere i loro primi obiettivi di sviluppo legati…